Fatti e fattacci elettrici


…l’energia che non ti ascolta proprio…

Anzitutto qualche numero: ora che fa un caldo boia e tutti i condizionatori vanno a palla, la domanda elettrica in Italia supera di poco i 42mila megawatt. Se per voi questo numero non significa granché diciamo che in Italia esistono centrali elettriche in grado di produrne oltre 100mila di megawatt, più del doppio, quindi abbiamo un “parco elettrico” molto sovradimensionato rispetto anche al massimo della domanda. Nelle ore più calde e soleggiate l’offerta elettrica è sostenuta da ben 13mila 14700 megawatt fotovoltaici, la vera novità energetica di questi ultimi due anni in Italia. In sostanza i pannelli fanno andare i condizionatori, quasi neutralizzandone le emissioni. Ci si aspetterebbe un’ulteriore spinta del settore energetico green da parte delle autorità, visto anche il portato occupazionale del settore. In Italia invece c’è qualcuno, in particolare la solita vecchia e cara Enel, che vuole costruire nuove centrali elettriche per altri 5000 megawatt, e non certo di tipo rinnovabile, anzi usando il peggiore dei combustibili fossili, il carbone. Tutto questo naturalmente contrasta con l’esigenza di rispettare gli impegni europei che vorrebbero sia una diminuzione dei consumi che soprattutto la sostituzione progressiva di tutto l’elettrico fossile con fonti rinnovabili. In questa situazione è facile collocare il pessimo nuovo conto energia (il quinto) elaborato dal governo Monti, nel quale ogni possibile bastone è messo tra le ruote di chi vuole continuare a investire nel fotovoltaico e nelle fonti rinnovabili in questo Paese. Alla faccia della Green economy e di chi ci crede.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...