A che serve Rio+20?


speriamo non siano solo chiacchiere…

Questo mese (dal 20 al 22) l’Onu terrà a Rio de Janeiro una megaconferenza globale sull’ambiente. Si tratta di una riedizione dopo vent’anni dell’originaria conferenza di Rio del 1992, dalla quale in effetti scaturirono parecchie iniziative indirizzate alla sostenibilità ambientale o meglio al cosiddetto “sviluppo sostenibile”. A parte le questioni linguistiche (“sustainable development” andrebbe forse tradotto come “sviluppo sopportabile”, il che darebbe un significato assai più chiaro all’espressione) molti si domandano che cosa attendersi da questa riedizione di Rio, se si tratta di una semplice celebrazione di un anniversario oppure se da questa “kermesse” ci si possa attendere qualcosa di effettivamente rilevante per la protezione dell’ambiente terrestre e della salute umana. Secondo quanto scrivono gli organizzatori nel sito ufficiale della conferenza essa sarà “un’opportunità storica per definire i percorsi verso un mondo più sicuro, più equo, più pulito, più verde e più prospero per tutti”. Vedremo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...