Volevate il ministro? E lui vi fa la centrale… nucleare


...il ministro si diverte... noi meno.

Già, l’hanno invocato per tutta l’estate, il famoso ministro missing, quello dell’industria, o come diavolo chiamano adesso quel ministero. Dopo l’ignominiosa figuraccia di Scajola, beccato a comprare casa con soldi altrui, ora ce l’abbiamo il ministro, si chiama Paolo Romani, ed è un fedele servitore del Capo, che però il suo stipendio lo fa pagare a tutti. E cosa ha fatto subito il Paolo ministro, oltre a definire “odiosa” l’inchiesta di Milena Gabanelli sulla ventesima villa del Capo? Ha già annunciato dove si farà la prima centrale nucleare d’Italia, si intende la prima delle quattro centrali francesi Areva che questi qua ci vogliono piazzare tra capo e collo. Anche Formigoni pare sia d’accordo a sistemarne una tra Cremona e Mantova, naturalmente lungo il Po, che notoriamente non è un fiume ma un condotto di raffreddamento per centrali termoelettriche. Romani non sa nulla di nucleare (è invece molto esperto di televisioni private, specie se a luci rosse) ma è comunque un nuclearista convinto, come il suo Capo, con un cui evidentemente condivide tutti i gusti. Sarebbe opportuno organizzare subito qualche bella manifestazione di protesta, se non altro in memoria di quei poveri fessi come me che credevano di essersi lasciati alle spalle le centrali atomiche con il referendum del 1987. Nel frattempo magari potete dire la vostra su Romani e le sue idee rispondendo al sondaggio di Repubblica-Milano, dove per ora i nuclearisti sembrano in grossa difficoltà. Ah, nel caso vi stia simpatico il dottor Umberto Veronesi, sappiate che anche lui è un nuclearista convinto e che, nonostante tutti i tumori che ha visto, alla veneranda età di ottantacinque anni, dopo mesi di autopromozione, ora dirigerà la novella Agenzia per la sicurezza nucleare, ente di cui nessuno sentiva il bisogno, dato che le competenze su queste materie sono dell’Ispra e dell’Enea.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...