Attenti, è apparso il Pan


...e suona la musica europea...

Non è un dio greco, è il Piano di azione nazionale elaborato dal governo (in particolare dal Ministero dello sviluppo economico, che dimostra così di funzionare anche senza Scajola…) per adempiere a uno degli obblighi del programma europeo 20-20-20, che per noi italiani prevede di produrre il 17% dell’energia con le fonti rinnovabili (direttiva 2009/28/CE). In pratica il piano dovrebbe aprire la strada ai (famigerati) biocarburanti per autotrazione, nonché favorire l’ulteriore espansione delle fonti elettriche e di calore alternative. Da oggi fino al 29 giugno il Pan è aperto alle osservazioni (ben 15 giorni di tempo, mentre loro se lo sono cucinato per quasi un anno…) poi verrà trasmesso alla Commissione europea. Sono duecentodieci pagine da leggere, fortuna che c’è una sintesi… di sole trentatre!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...