Emissioni italiane sotto il livello del 1990


...cominciamo a rallentare...

Secondo le anticipazioni fornite ieri a Roma alla conferenza dell’Ispra sull’inventario nazionale delle emissioni in atmosfera, nel 2009 l’Italia avrebbe emesso “solo” 496 milioni di tonnellate di CO2 equivalente, scendendo, per la prima volta da vent’anni, sotto il livello di riferimento adottato dal protocollo di Kyoto. Il dato non è ufficiale (lo sarà purtroppo solo tra un anno, com’è prassi per questi dati, che seguono una lunga trafila prima di essere approvati a livello internazionale) ma in pratica se la discesa preannunciata continuasse così anche quest’anno potremmo per la prima volta toccare il nostro obiettivo di Kyoto già dal 2010 . Ricordo che il protocollo, che abbiamo sottoscritto nel 1998 e poi ratificato nel 2002, ci impone di tagliare le nostre emissioni di gas serra, portandole nel quinquennio 2008-2012 al di sotto di 483 milioni di tonnellate l’anno (-6,5% sotto il livello del 1990) . Si tratta di una intensificazione della tendenza alla diminuzione delle emissioni italiane che si era resa visibile già dal 2006, dopo il picco raggiunto nel 2005 (572 Mton) ed era proseguita anche negli anni successivi. Buona parte di questa caduta del 2009 sarebbe purtroppo da ricollegarsi alla grave crisi economica che colpisce il nostro paese (non tutto il male…), anche se in qualche misura sono anche leggibili i primi effetti di politiche di sostegno alle rinnovabili e all’efficienza energetica adottate negli anni scorsi da diversi governi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...