Con 24mila specchi…


Occhio ai riflessi...
Occhio ai riflessi...

…si fanno 5 megawatt di potenza elettrica, e con 91 miglia quadrate (233 kmq) di centrali termosolari di questo genere si soddisferebbe l’intera domanda elettrica degli Stati Uniti. Questo almeno è quel che affermano i dirigenti di eSolar, azienda americana che ha appena inaugurato il grande impianto Sierra SunTower in California, il primo di questa taglia negli Usa. Sempre secondo il direttore Bill Gross, già noto per aver fondato e poi rivenduto a Google il sistema Picasa di gestione delle fotografie, questa centrale solare termica ha il costo realizzativo più basso del mondo, ottenuto utilizzando componenti prefabbricati, e il costo di produzione migliore, ottenuto con nuovi algoritmi di gestione degli specchi. Gli specchi sono infatti gestiti da un sistema automatico che li mantiene sempre puntati verso le caldaie poste in cima a due torri, dove viene riscaldato un liquido che fornisce poi calore a una turbina a vapore, che a sua volta la converte in corrente elettrica. Per avere un’idea più precisa di come funziona questo sistema guardare per esempio sul sito ufficiale del Gse. Si noti che l’impianto è stato realizzato con il supporto economico della California e con il sostegno della città di Lancaster, che punta a diventare “la capitale mondiale delle energie alternative” secondo il sindaco Rex Harris.

Fonte Ecoseed

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...